Guida alla piscina
Come è fatta la piscina
Costruire da soli la piscina
Forme e dimensioni
Ubicazione
Autorizzazioni
Costi di gestione
Le fasi costruttive
 

  HomeGuida alla PiscinaCome è fatta la piscina

Come è fatta la piscina


La piscina è una vasca piena d’acqua adatta al nuoto, al gioco o adibita per scopi terapeutici.
Può essere più o meno grande e destinata ad un uso pubblico o privato. Può essere riempita anche con acqua di mare o con acqua termale, oltre naturalmente con la comune acqua dolce. Necessita di un impianto di filtrazione e di una disinfezione a base di cloro o di prodotti disinfettanti alternativi.

Circolazione dell’acqua
E’ necessario che il ciclo dell’acqua garantisca una costante ed elevata pulizia della piscina.
Per far sì che ciò accada, il sistema di circolazione ha il compito di recuperare l’acqua dalla vasca, inviarla al depuratore, filtrarla, trattarla e reimmetterla in piscina.

Dettaglio di una piscina e dei suoi componenti
Viene mostrato di seguito uno spaccato di una piscina con impianto dove vengono elencati tutti i componenti e gli accessori.

 

 

Diversi sono gli accessori che, lavorando insieme, compiono ogni tappa dell’intero processo:

 

Presa o pozzetto di fondo: si tratta di uno strumento necessario all’interno di una piscina, una presa posta sul fondo che consente, oltre allo svuotamento periodico della vasca, un recupero, da parte dell’impianto di filtrazione, dell’acqua anche in profondità.

Skimmer: l’acqua viene raccolta attraverso un’apertura, denominata “bocca”, dotata di uno sportellino con galleggiante. I corpi estranei più consistenti tipo foglie, ramoscelli, animaletti, ecc. vengono bloccati in un cestello estraibile e possono quindi venire rimossi manualmente.

Prefiltro: posto prima del filtro, a protezione della pompa di circolazione, è formato da un contenitore al cui interno è posto un cestello, a maglie non molto fini, che trattiene le impurità più grandi che potrebbero danneggiare la pompa e/o intasare il filtro.

Pompa di circolazione: posta a metà tra prefiltro e filtro, è composta da un motore elettrico e dalla vera e propria pompa, entrambe col compito di indirizzare l’acqua, prelevata dalla piscina, verso il filtro perchè possa subire il trattamento di filtrazione che la prepara per la disinfezione.

Filtro a sabbia: l’acqua priva dei detriti più evidenti viene inviata al filtro tramite una pompa, dove subisce un accurato processo di filtraggio, che permette di trattenere anche le più piccole particelle di impurità. Una volta depurata, l’acqua viene reimmessa in vasca tramite le bocchette di immissione o di mandata.
Manometro: Misura la pressione nel filtro, indicandoci quando è il momento di effettuare il controlavaggio.
Filtro a sabbia quarzifera: La sabbia attraversata dall’acqua, trattiene le sue impurità.
Valvola selettrice: Permette il lavaggio della sabbia, lo svuotamento della vasca e altre utili funzioni.

Bocchette di immissione: sono la via di ritorno dell’acqua in vasca a ricircolo avvenuto. Possono essere disposte lungo le pareti ad una profondità variabile tra i 30 e gli 80 cm. Nelle piscine a bordo sfioratore si privilegia la collocazione delle bocchette sul fondo della piscina.

Presa a spazzola: è la presa tubo della scopa aspirafango o del pulitore automatico ad aspirazione.

Regolatore di livello: pozzetto per il ripristino automatico
del livello dell’acqua della piscina.
Utile per compensare l’evaporazione e le diverse perdite d’acqua per esempio durante i periodi di assenza.
Proteggendo l’intero equipaggiamento permette di ritrovare la piscina in buone condizioni al vostro ritorno.

Scopa aspirafango: per la pulizia manuale della piscina.

Elettrolisi del sale: la sterilizzazione a sale è un metodo innovativo di disinfezione dell'acqua della piscina creato pensando al principio dell'ecosistema naturale dell'ambiente marino.
Presenta l'indubbio vantaggio dell''assenza quasi totale delle clorammine, composti chimici presenti nel normale cloro utilizzato per la disinfezione. STOP quindi alle allergie o intolleranze per i soggetti sensibili al cloro.

Quadro elettrico: Contiene i teleruttori delle pompe e il timer per l’avvio automatico dell’impianto.

Pompa di calore: Riscalda l’acqua; va collegato ad una fonte di calore (caldaia o pompa di calore).
Valvola di by pass per la regolazione del flusso nel lambitore.

Bordo piscina: È un ciglio di travertino o finta pietra che serve a delimitare il perimetro della vasca.

I nostri negozi


Piscine Italia
www.piscineitalia.it
 
Coperture Estive Piscina
www.copertureestivepiscina.it
 
Coperture Invernali Piscina
www.copertureinvernalipiscina.it
 
Saune Italia
www.sauneitalia.it
 
Pompa piscina
www.pompa-piscina.it


Robot Piscine
www.robot-piscine.it
 
Filtro piscina
www.filtro-piscina.it
 
Giardino e Accessori
www.giardinoeaccessori.com
       

www.piscineitalia.it

Via Senigallia 18/2 Torre A
20161 Milano (MI), Italia
P. IVA: 06789040968

N REA: MI-1915251

Tel.: (+39) 02.64.672.674
Fax: (+39) 02.64.672.400
Email: info@piscineitalia.it